PRESUNZIONE

Si definisce con tale termine l’arrogante pretesa, ovvero la certezza, di conoscere qualcosa, la risposta ad un determinato perché, la spiegazione di un fenomeno ecc. Si distingue dalla più semplice convinzione, che rappresenta il primo step,  per il non secondario particolare che nel presuntuoso si innesca l’ulteriore pretesa di volere o dovere convincere gli altri.

Le più straordinarie e fantasiose convinzioni proliferano nel mondo politico, in campo religioso ed in genere in tutti quei settori nei quali può essere arduo dimostrare l’inesattezza o la debolezza della convinzione palesata.

Se qualcuno asserisce di essere la persona più forte o più alta o più grassa o più intelligente ecc. sulla faccia della terra o di avere trovato il segreto della vita o l’algoritmo sul comportamento umano non ha che da dimostrarlo per convincere.

Al contrario, se pretende ad esempio di persuadere i suoi ascoltatori che condizione necessaria e sufficiente per fare crescere l’economia e quindi il benessere della popolazione è  una redistribuzione delle ricchezze o, spingendosi molto oltre, quale è il sesso degli angeli o che Dio ha detto cosa si può fare e cosa no (come se lui l’avesse conosciuto personalmente e, dopo averne interpretato correttamente il  pensiero, gli fosse stato affidato l’incarico di divulgarlo al popolo), o che l’Islam non è il mondo violento rappresentato da qualcuno, beh questo lo vedo… diciamo arduo!

Nonostante ciò ci sarà sempre una moltitudine  che crederà. Questa moltitudine rappresenta il pane per l’esistenza dei presuntuosi e del suo proliferare.

Il problema diventa oltremodo grave allorché la presunzione è accompagnata dalla ipocrisia. E’ noto, infatti, che, oltre ai presuntuosi in buona fede, una fetta rilevante è rappresentata da ipocriti, da imbonitori, da lestofanti, da truffatori ecc. maestri nel giocare con la dabbenaggine del popolo bue. Chi, per sua natura, è scettico, è invitato di tentare di creare una stretta amicizia con un religioso o un politico o un venditore e, per incanto, scoprirà un nuovo mondo e si sputerà in faccia per la propria stupidità!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *